In questi anni di conflitto, la Croce Rossa è stata sempre al fianco della popolazione locale e dei civili in Ucraina: abbiamo fornito assistenza umanitaria e socio-sanitaria, abbiamo lavorato per facilitare la riunificazione familiare, abbiamo supportato le autorità civili nella gestione di infrastrutture e servizi essenziali, dando agli ospedali supporto tecnico, medicine ed equipaggiamento vario, infine contribuendo alla ricostruzione di condutture di acqua e gas colpite dagli attacchi militari. In questi giorni, i bisogni e le richieste di intervento sono molteplici e in diverse aree geografiche del Paese. Per questo, la CRI ha deciso di promuovere una raccolta fondi, che rappresenta il canale più fluido ed efficace per supportare direttamente la Croce Rossa Ucraina e le altre consorelle dei paesi limitrofi:

  • abbiamo lanciato una raccolta CRI disponibile al link https://dona.cri.it/emergenzaucraina per dare una risposta immediata ai bisogni della popolazione colpita ed in fuga;
  • insieme ad UNHCR e UNICEF abbiamo lanciato, con il supporto di RAI sociale, una raccolta fondi congiunta con l’invio di SMS al numero 45525;
  • per importi consistenti, è comunque possibile fare riferimento alla struttura del Comitato nazionale CRI alla mail donazioni@cri.it

Nelle scorse ore, volontari e operatori CRI hanno predisposto il primo convoglio della Croce Rossa costituito da quattro tir con alimenti, medicinali e coperte.

Ma non solo. Sulla base delle necessità espresse dalla nostra consorella Ucraina, stiamo avviando una raccolta di beni materiali (come da elenco allegato ed in continuo aggiornamento). Le donazioni di farmaci e/o altri beni materiali sono di difficile gestione viste soprattutto le difficoltà di stoccaggio e i problemi di accesso al paese. Grazie alla nostra presenza continua sul territorio ciò sarà possibile.

Per questo chiediamo un supporto a farmacie o aziende affinché possano donare grossi quantitativi dei materiali sotto riportati. Viste le difficoltà logistiche non saranno accettate piccole quantità.

Grazie

Anche quest’anno, il nostro Comitato ha accolto la richiesta di collaborazione della Caritas diocesana di Molfetta, per assistere quanti non hanno un tetto sotto cui dormire in questo particolare periodo dell’anno.

La raccolta riguarda coperte e sacchi a pelo da consegnare nuovi o sterilizzati e consegnati sottovuoto, da donare ai più fragili.

Vi aspettiamo presso la nostra sede di Corso Margherita di Savoia, 3 – Molfetta (BA) previo appuntamento al numero 3341485770.

© Riproduzione riservata

Il 16 ottobre si celebra in tutto il mondo il World Restart A Heart Day, la giornata mondiale di sensibilizzazione sull’arresto cardiaco, istituita dall’International Liaison Committee On Resuscitation.
Lo scopo di questa giornata è di sensibilizzare ed educare, anche tramite dimostrazioni pratiche, gli adulti ma soprattutto i più giovani, al fine di dar loro gli strumenti necessari per intervenire nei primi momenti dall’arresto cardiaco e dunque aumentare la probabilità che un numero sempre maggiore di vite vengano salvate. La percentuale di rianimazioni cardiopolmonari effettuate entro 3 – 5 minuti arrivano intorno al 60-80% solo in pochi Paesi, mentre nella maggior parte degli stati la media è ben al di sotto del 20%, per cui è necessario aumentare la consapevolezza di tutti i cittadini: ognuno può imparare a salvare una vita, anche i più piccoli.
L’evento sarà l’occasione per ricordare il dott. Enrico Pansini, cardiologo e fondatore della prima sezione della Croce Rossa Italiana a Molfetta, colui che per primo ha creduto, ha fatto propri e si è fatto portavoce dei principi fondamentali del Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.
I volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Molfetta aspettano tutta la cittadinanza il 16 ottobre 2021 dalle ore 18 alle ore 21 in piazza Principe di Napoli.


Per informazioni: Corso Margherita, 3 – 334 14 85 770 – molfetta@cri.it
Pagina Facebook – https://www.facebook.com/crimolfetta/
Sito internet: htpps://www.crimolfetta.com

La Croce Rossa Italiana (C.R.I.) nasce il 15 giugno 1864 a Milano quando, grazie all’iniziativa del medico Cesare Castiglioni, fu dichiarato costituito il “Comitato milanese dell’Associazione italiana per il soccorso dei feriti e i malati di guerra”, anticipando quello che il 22 agosto dello stesso anno sarebbe avvenuto durante la Conferenza Internazionale di Ginevra. Oltre un secolo e mezzo di attività umanitaria nel segno di 7 Principi più vivi che mai, 157 anni di “Un’Italia che aiuta”.

Sin dalla sua nascita, la Croce Rossa è stata in prima linea in qualunque crisi, calamità, emergenza. Ovunque ci fosse la necessità di sostenere e sollevare qualcuno dalla sofferenza la CRI era presente. In ogni momento storico, questo agire ha cementificato e contribuito a diffondere quella rivoluzione culturale che Henry Dunant, padre fondatore del Movimento della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, compì alla fine del XIX secolo e che gettò il seme di quello che oggi è considerato l’umanitarismo moderno.

Il 15 giugno, come tutte le ricorrenze, è anche un’occasione di riflessione e di bilancio. Un bilancio che nell’ultimo anno e mezzo ha visto un fortissimo e lungo impegno sul fronte dell’emergenza sanitaria e sociale dovuta alla diffusione del virus Covid-19.

Come scriveva il suo ideatore, Henry Dunant, la Croce Rossa deve rappresentare il meglio della società civile: persone preparate e formate, persone pronte a intervenire in soccorso di altre persone. E l’impegno dei circa 150 volontari della Croce Rossa Italiana di Molfetta, la loro professionalità, la loro dedizione agli altri, rispondono ancora oggi, a distanza di 157 anni, a quella visione.

Per questo motivo, il 15 giugno ci concediamo di sentirci orgogliosi. Orgogliosi di essere parte del Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Orgogliosi di essere “ovunque, per chiunque”, sempre in prima linea e sempre più vicini alla nostra comunità. 

© Riproduzione riservata

A norma dell’articolo 23.3 dello Statuto e dell’articolo 5.1 del Regolamento delle Assemblee e dei Consigli Direttivi, si comunica che l’Assemblea dei Soci del Comitato CRI di Molfetta è convocata:

  • in prima convocazione il giorno 15/06/2021 alle ore 23.45 in modalità online tramite piattaforma google meet;
  • in seconda convocazione il giorno 16/06/2021 alle ore 20.30 in modalità online tramite piattaforma google meet, con inizio operazioni di registrazione presenze alle ore 20.15 e valida con qualsiasi numero di partecipanti.

per discutere il seguente:

ORDINE DEL GIORNO

  1. Approvazione Verbale seduta precedente;
  2. Approvazione Bilancio consuntivo 2020;
  3. Varie ed eventuali.

Si ricorda che:

  • L’Assemblea dei Soci è costituita da tutti i Soci iscritti nel Comitato, è presieduta dal Presidente, ed è validamente costituita in prima convocazione con la presenza di almeno la metà più uno e, in seconda convocazione, qualunque sia il numero dei presenti;
  • l’Assemblea dei Soci adotta le proprie decisioni a maggioranza dei presenti, salvo nei casi in cui lo Statuto preveda una maggioranza diversa:
  • i Soci devono essere presenti personalmente e non è ammessa delega.

Il presente avviso è:

  • Affisso all’albo del Comitato;
  • Inviato ai Soci tramite il portale GAIA
  • Pubblicato sul sito web;
  • Trasmesso in copia al Presidente del Comitato Regionale CRI Puglia.

© Riproduzione riservata

Nella giornata di ieri, 25 maggio 2021 è stato consegnato dal Comune di Molfetta al raggruppamento SER Molfetta e Croce Rossa Italiana – Comitato di Molfetta, in sub comodato d’uso gratuito un autoveicolo FIAT Ducato acquistato dalla PMG Italia Spa a fronte di una raccolta fondi promossa tra molte aziende del territorio e poi donato al settore socialità del Comune di Molfetta, appositamente attrezzato per il trasporto di persone svantaggiate .

Le dua Associazioni infatti, hanno partecipato all’Avviso pubblico del 07.12.2020 per l’individuazione di Associazioni di Volontariato alle quali concedere un autoveicolo Fiat Ducato cui affidare il servizio di accompagnamento gratuito per utenti, anziani, minori e diversamente abili al fine di rispondere alle esigenze di mobilità delle fasce più deboli della popolazione.

Di seguito le parole dei due Presidenti:

Ci sentiamo di ringraziare – commentano Salvatore del Vecchio e Gianni Spagnoletta – rappresentanti delle associazioni di volontariato, tutti gli imprenditori che hanno creduto nel progetto presentato dalla PMG Italia, contribuendo all’acquisto del mezzo. La loro fiducia sarà sicuramente ripagata dall’utilizzo intenso del mezzo da parte delle due associazioni e dai vantaggi che tutti i beneficiari potranno trarne. Ringraziamo anche il Comune di Molfetta per aver creduto nel nostro progetto, un programma nato dalla sinergia tra Sermolfetta e Croce Rossa Italiana Molfetta, due realtà storiche e fortemente radicate sul territorio che sapranno sicuramente portare a compimento i fini nobili di questa iniziativa

© Riproduzione riservata

Venerdì 04 giugno alle 17:00 presso la sede all’aperto di Officine Kreative di via Curtatone, 1 a Terlizzi si terrà una lezione Informativa gratuita sulle Manovre Salvavita Pediatriche. La lezione informativa permette di ottenere informazioni importanti sulle procedure da adottare in caso di emergenza ed inoltre verrà affrontato l’aspetto della prevenzione. Si riceveranno anche informazioni molto utili per il Sonno Sicuro dei più piccoli.

Durante l’incontro è indispensabile indossare una mascherina.

QUANDO Venerdì 04 giugno alle ore 17:00 – 19:00

DOVE  via Curtatone, 1 – Terlizzi (BA)

COSA Lezione Informativa MSP

Continua la collaborazione tra il nostro Comitato e la Coop Alleanza 3.0 Nella giornata di ieri, infatti, sono stati donati al nostro Comitato 500 € di buoni spesa che saranno utilizzati, nei prossimi mesi, per aiutarci ad aiutare le famiglie che a causa dell’emergenza #covid, versano in situazioni economiche precarie e sono costrette a richiedere un aiuto #alimentare.

I buoni potranno saranno utilizzati per l’acquisto dei prodotti a marchio coop nei punti vendita della catena.

Un caloroso ringraziamento alla Coop Alleanza 3.0 per aver creduto nella nostra #Associazione e nel nostro operato in favore dei più #vulnerabili.

“La parola più bella sulle labbra del genere umano è ‘madre’ e la più bella invocazione è ‘madre mia’. È la fonte dell’amore, della misericordia, della comprensione, del perdono. Ogni cosa in natura parla della madre”. 

Khalil Gibran sintetizza così la bellezza e la meraviglia della maternità. Anche quest’anno vogliamo festeggiare le nostre “mamme-volontarie”. Donne in prima linea, anche in questo periodo emergenziale, in tutte le aree di intervento della Croce Rossa. Attive nella consegna dei farmaci, delle spese, nel ricevimento di beneficiari, nel supporto all’hub vaccinale.  Attive, sempre e comunque come le donne di Castiglione che non hanno avuto alcun tipo di esitazione nell’intervenire in soccorso di migliaia di feriti, senza badare all’uniforme che indossavano, sublimando ancora di più la loro maternità, che è diventata simbolo di pura Umanità.

Ecco perché non possiamo fare altro che ringraziare queste #inarrestabili volontarie. 

Buona Festa della Mamma!

© Riproduzione riservata